News

 

 

 

I PONTI: BARI-VARAVIA - WARSZAWA-BARI

LA VALLISA - POEZIA

Testi di Daniele Giancane, Angela Giannelli, Renato Greco, Enrico Bagnato, Anna Santoliquido, Enrico Castrovilli, Nicola Accettura, Gaetano Bucci, Marco Ignazio De Santis, Giulia Polidisanto, Filippo Silvestri, Gianni Antonio Palumbo, Aleksander Nawrocky, Barbara Jurkowska, Joanna Kalinowska, Stanisław  Grabowski, Jerzy Paruszewski, Benedykt Kozieł, Renata Cygan, Jarosław  Zieliński, Piotr Kasjas, Zbigniew Milewski, Miłosz Kamil Manasterski

 

 
   
 
 
 

I NOSTRI PRIMI TRENT'ANNI

 

La Vallisa - Serbia

Traduzione in italiano e in serbo Dragan Mraovic

 

Spero che si possa ricordare in futuro questa pubblicazione come quella dei primi vent'anni della cooperazione tra i poeti de "La Vallisa" e della letteratura della Serbia, un 'grande Paese' che abbiamo imparato ad amare attraverso i suoi poeti.

Daniele Giancane

 
 
 
 
 
     
 
FLATUS VERSUUM VESPERTINUS
(Il respiro dei versi della sera)

- Poesie in latino -

a cura del "Gruppo Poeti La Vallisa"

Testi di Nicola Accettura, Donato Altomare, Domenico Amato, Enrico Bagnato, Rino Bizzarro, Gaetano Bucci, Angela de Leo, Marco Ignazio de Santis, Zaccaria Gallo, Daniele Giancane, Angela Giannelli, Renato Greco, Gianni Antonio Palumbo, Loredana Pietrafesa,Giulia Poli Disanto, Anna Santoliquido.

Traduzione in latino di Vitantonio Sirago

 
   
 
 

GLI ANIMALI E NOI

a cura di Daniele Giancane

Testi di Nicola Accettura, Domenico Amato, Enrico Bagnato, Rino Bizzarro, Marco Ignazio de Santis, Maurizio Evangelista, Daniele Giancane, Angela Giannelli, Gianni Antonio Palumbo, Loredana Pietrafesa.

Schede didattiche a cura di Teresa Marcotrigiano.

 
 
   
 
 

PREMIO DI NARRATIVA UMORISTICA "Primo Leone"

 
 
 
 
 
  LETTERA APERTA PER UN RICONOSCIMENTO DEL GOVERNO ITALIANO A DRAGAN MRAOVIĆ  
         
 
 
 
         
      LA LUCE DEL MONDO  
         
      a cura di Marco Ignazio de Santis  
         
 
 
I poeti sono la luce del mondo. Nel solco evangelico giovannèo, il loro splendente calore demiurgico squarcia le tenebre della negatività. I poeti preservano e tramandano nei versi gl’infiniti aspetti di ciò che giace e vive nel mondo. Le loro parole di luce diradano il buio e intrecciano messaggi di bellezza, spargendo nuovi semi di miglioramento e di pace e offrendo nuove occasioni d’incontro e di solidarietà. Ecco allora una nuova antologia, uscita dalle officine poetiche di sedici autori, i poeti del gruppo letterario «La Vallisa», che operano in Italia in collegamento con scrittori di varie parti del mondo, ma soprattutto con poeti dell’est europeo, con la Serbia in testa.
 
         
 
 
 
         
      VESTALI IN UN MON DO SENZA SOGNI  
         
      a cura di Gianni Antonio Palumbo  
         
 
 
Non era facile riflettere criticamente sui trent'anni di attività del gruppo La Vallisa, orientarsi tra migliaia di pagine della rivista omonima, stampe di volumi di poesie, sperimentazioni, convegni, itinerari letterari, collaborazioni con i Paesi dell'Est (in primis la Serbia), viaggi, sogni e utopie. La Vallisa è stata (è) un laboratorio ininterrotto, un luogo di formazione culturale e umana. Gianni Antonio Palumbo è riuscito nell'impresa, con competenza e rara capacità di sintesi.