Donato Altomare

         
   
Donato Altomare nasce a Molfetta nel 1951 e vi risiede. Laureato in Ingegneria Civile, esercita la libera professione. Sposato, ha tre figli. Narratore, saggista, poeta, ha vinto cinque volte il Premio Italia (San Marino, Courmayeur, Fiuggi e Milano), Nel 2000 ha vinto il Premio Urania, col romanzo Mater Maxima, migliore romanzo inedito di autore italiano, edito dalla Mondadori (nov. 2001) nella collana Urania Mondadori. Nel 2005 ha vinto il premio Le Ali della Fantasia, Ortona, col romanzo Surgeforas. Nel 2007 per la seconda volta ha vinto il Premio Urania col romanzo Il dono di Svet, edito in Urania Mondadori (nov. 2008. Nel 2012 vince il prestigiosissimo premio della critica Ernesto Vegetti a Bellaria con romanzo Sinfonia per l’Imperatore (già premio Italia 2011). Numerosi gli altri premi per la narrativa e la poesia. Autore quasi esclusivamente del genere fantastico è stato pubblicato praticamente da tutti gli editori di fantascienza in Italia. Numerosissime le sue antologie, i suoi romanzi e i suoi racconti editi in Italia e all’estero. Si cita solo OMNE IGNOTUM PRO MAGNIFICO, l’unica antologia al mondo di fantascienza in latino. Sono state tenute tesi di laurea su di lui.
 
     
 
   
     
       
       

 

Precedente

Successivo